Contatti
Tel. +39 0444 551094
Collagene e acido ialuronico

COS’È IL COLLAGENE

Il collagene è una proteina che agisce come “colla” e dà supporto alla struttura corporea, è implicata nella coesione dei tessuti come ossa, pelle, muscoli, tendini, cartilagini. Il collagene è presente in tutti i distretti dell’organismo e unisce i tessuti in modo da dare loro supporto e una corretta coesione, si tratta di un vero e proprio pilastro strutturale ed esercita una funzione dinamica conferendo elasticità e flessibilità. La produzione naturale di collagene diminuisce con l’età, il che si riflette nella comparsa di rughe, la pelle assume un aspetto più flaccido, si osserva con il passare degli anni una perdita di elasticità e di morbidezza, nonché la comparsa di problemi articolari.
Altri fattori che possono accelerare il processo di degradazione del collagene sono le cattive abitudini alimentari (eccesso di zuccheri, cibi elaborati), fumo e soprattutto e, per quanto riguarda la perdita di collagene a livello cutaneo, un’eccessiva esposizione solare.

 

COS’È L’ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico è un componente presente naturalmente nell’organismo.
Da supporto strutturale alle cellule, articolazioni e pelle. È un componente fondamentale della cute a cui conferisce idratazione e turgore. Anche l’acido ialuronico, così come il collagene, tende con il passare del tempo a diminuire, la pelle appare perciò meno luminosa, meno Idratata e meno turgida.

 

LE CAUSE DELLA PERDITA DI ACIDO IALURONICO

Con il passare degli anni si ha una riduzione della produzione di acido ialuronico così come di collagene ed elastina. Ci sono poi una serie di cause esogene che concorrono alla degradazione della struttura cutanea.
Radicali liberi: sono sostanze che provocano un danno a livello cellulare, accelerando i sintomi dell’invecchiamento. Siamo continuamente esposti a queste molecole estremamente aggressive: ambienti inquinati, esposizione ai raggi ultravioletti provenienti dal sole o anche generati dalla luce artificiale. Il fumo di sigaretta colpisce direttamente il gruppo di enzimi coinvolti nella sintesi del acido ialuronico e di collagene.
Malattie: la diminuzione della produzione di collagene può essere legata a presenza patologie sia acute che croniche. Le patologie influenzano il corretto assorbimento dei nutrienti fondamentali per la corretta formazione della struttura proteica.
Carenze nutrizionali: una dieta nella quale scarseggiano vitamine, minerali ed aminoacidi , porta ad una ridotta sintesi di acido ialuronico e di collagene.

 

IL COLLAGENE SULLA PELLE

Il collagene in crema applicato sulla cute sensibile agisce come riparatore.
Il collagene, essendo una molecola molto grande, non può attraversare lo strato dermico, aiuta però a restaurare gli strati più superficiali.

L’ACIDO IALURONICO SULLA PELLE

Poiché l’acido ialuronico aiuta a mantenere l’idratazione, riesce a trattenere infatti fino a 1000 volte il suo peso in acqua, è uno dei componenti più usati nelle creme idratanti. L’acido ialuronico non solo fornisce idratazione alla pelle, ma aiuta anche a trattenerla più a lungo.
Essendo una macromolecola, l’acido ialuronico non penetra in profondità, rimane vicino alla superficie migliorando l’idratazione negli strati più esterni. Per essere certi che il prodotto acquistato sia di buona qualità, l’acido ialuronico deve comparire o come unico ingrediente, insieme all’acqua, oppure ai primi posti della formula.

 

Dr.ssa Giovanna Saleri - Farmacista